Festival del Film di Berlino 2015

Dal 5 al 15 febbraio si svolgerà a Berlino la 65esima edizione del Festival del Cinema. Tutto pronto sul Red Carpet per accogliere i grandi protagonisti del cinema e della tv. 19 i film in concorso con una presenza italiana, il film “Vergine Giurata” di Laura Bispuri con Alba Rohrwacher. Un premio annunciato, l’Orso D’Oro alla carriera per Wim Wenders. A lui, 70 anni quest’anno e in corsa per l’Oscar, il premio verrà consegnato il 12 febbraio con tanto di presentazione in première assoluta del nuovo film fuori concorso “Everything Will Be Fine”. Inoltre  il festival consegnerà la Berlinale Camera allo storico del cinema russo Naum Kleiman, fondatore e direttore, per diversi anni, del Museo del cinema di Mosca.

Uomini contro

Uomini contro

Inoltre in ricordo del grande Francesco Rosi, da poco scomparso, il festival proietterà il film Uomini contro del 1970, con il grande Gian Maria Volonté. Rosi è sempre stato bene accolto a Berlino: ricevette nel 1962 l’Orso d’Argento per la regia per Salvatore Giuliano e nel 2008 l’Orso alla carriera.

Come dicevamo saranno 19 i film in concorso ma la programmazione sarà notevole, con la visione di circa 200 film in cartellone visibili in tutta la città. In apertura ci sarà un benvenuto al mondo arabo da parte del cinema Europeo con l’apertura dell’“Arab Cinema Center” all’interno degli ottocenteschi saloni del Martin-Gropius Bau sede dello European Film Market. Undici le società cinematografiche in arrivo dai Paesi arabi per un’iniziativa strategicamente interessante.

Nobody Wants The Night

Nobody Wants The Night

Sul Red Carpet per la gioia dei vari sponsor vedremo Juliette Binoche protagonista del film in concorso e in costume Nobody Wants the Night di Isabel Coixet: la storia vera di un gruppo di donne coraggiose nella Groenlandia del 1908. E ancora Cate Blanchett sia “matrigna” della Cinderella di Kenneth Branagh che coprotagonista della nuova opera in concorso del regista cult Terrence Malick, Knight of Cups, insieme a Christian Bale Natalie Portman.

James Franco Win Wenders

James Franco e Win Wenders

Doppia apparizione anche per l’ex vampiro Robert Pattinson, con Life di Anton Corbjin sui primi anni di James Dean e con il film in concorso Queen of the Desert diretto dal maestro del cinema teutonico, Werner Herzog. Con lui Nicole Kidman in veste di Lawrence d’Arabia al femminile James Franco, attore/regista anche lui con questo film e quello di Wenders sopra citato. Avremo poi i protagonisti di Selma il film sui diritti dei neri d’America e quelli di un autentico bestseller che spopolerà sicuramente in tutti i cinema il 14 febbraio, giorno di San Valentino: parliamo di 50 Sfumature di Grigio.

50Sfumaturedigrigio

Il newyorkese Darren Aronofsky guiderà la giuria verso gli Orsi d’oro e d’argento del concorso 2015. Aspettiamo di sapere i nomi dei vincitori, per il momento buon divertimento a chi parteciperà a questa grande manifestazione.

Darren Aronofsky

Darren Aronofsky